5 libri da leggere nel 2019

5 libri da leggere nel 2019

Quali libri leggere nel 2019? Ecco 5 consigli per farvi venire voglia di iniziare il 2019 in compagnia di una grande storia da sfogliare.

Ora dimmi di te (Andrea Camilleri)

Uno scrittore prolifico, il più grande giallista della letteratura italiana, un autore che tuttavia non si è mai fatto intrappolare da un genere specifico: ne è una testimonianza anche questo nuovo libro in uscita per Bompiani, una lunga lettera alla nipote quattrenne da parte del nonno novantenne e ormai cieco. Camilleri ripercorre la sua vita attraverso vicende personali, relazioni speciali, vicende dell’Italia che cambia, e lo fa con una lucidità e un’immensità di pensiero che non ci si aspetterebbe da un novantenne qualsiasi, ma Andrea Camilleri non sarà mai un novantenne qualsiasi.

L’educazione (Tara Westover)

Questo romanzo autobiografico edito da Feltrinelli è stato uno dei casi editoriali più interessanti del 2018, rappresentando in modo emblematico quanto la cultura e l’istruzione possano salvare la vita. L’autrice, infatti, nasce e cresce in una famiglia di mormoni: non viene registrata all’anagrafe, non viene mai visitata da un dottore, e ovviamente non frequenta la scuola. Non sa cosa sia l’Olocausto, non conosce le Torri Gemelle, vive la sua vita accumulando pesche sciroppate in attesa della fine del mondo. Poi qualcosa, grazie al cielo, cambia.

L’amore è eterno finchè non risponde (Ester Viola)

Può una notifica cambiare il nostro umore e la nostra giornata? Ester Viola, tra le più interessanti voci narranti dell’amore postmoderno, esordisce con questo romanzo tragicomico e attualissimo, che racconta le relazioni amorose di oggi tra spunte blu, notifiche, emoji, e chi più ne ha più ne metta.

Ti prendo e ti porto via (Niccolò Ammaniti)

Dedicato a chi cerca una storia travolgente e totalizzante, che lo tenga incollato alle pagine col fiato sospeso. Niccolò Ammaniti non ha bisogno di presentazioni, e questo romanzo, ambientato nella provincia, dove di solito succedono le cose inaspettatamente più interessanti, è tra le sue fatiche meglio riuscite.

Cara Napoli (Lorenzo Marone)

L’ultimo romanzo del partenopeo Lorenzo Marone è un inno d’amore a una città sfaccettata e in continuo cambiamento, dalle origini antichissime e dal destino incerto. Un libro che ha il merito di raccontare in modo diverso una città spesso stereotipata e narrata senza profondità di indagine.